Ricetta Patate Hasselback | A chi non piace la patata?

Con la preparazione delle patate Hasselback ci spostiamo molto a nord fino in Svezia, dove affondano le radici di questo gustoso piatto, prendono il loro nome da un albergo di Stoccolma dove per anni hanno deliziato gli avventori come punto fisso del menu.

In questo articolo ve le presenteremo nella loro ricetta originale ma la vera forza di questo piatto sta nel potersi adattare a tantissime varianti sia di farcitura sia per la salsa di accompagnamento che possono variare a seconda dei propri gusti. Le patate Hasselback sono un contorno perfetto per i vostri piatti e un successo assicurato grazie alla loro spettacolare presentazione.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

– 6 Patate
– 6 fette di cheddar
– 200 gr di bacon
– olio
– paprika
– sale
– pepe

INGREDIENTI PER LA SALSA ALLO YOGURT

– 1 cucchiaio di olio EVO
– 200 gr di yougurt greco
– 1 ciuffo di erba cipollina (o altre erbe aromatiche a piacimento)
– 1 cucchiaio di limone
– sale
– pepe

Patate Hasselback : tempo stimato 1h 15 ”

PREPARAZIONE

Ricetta Patate Hasselback

Per prima cosa occorre lavare abbondantemente con acqua corrente le patate assicurandosi di aver tolto ogni residuo di terra.
Poi dovremo procedere con le incisioni che dovranno essere effettuate circa ogni mezzo centimetro assicurandosi di non arrivare al fondo.
Per fare questo è possibile aiutarsi con un piccolo trucchetto infilando uno stuzzicadenti a circa un cm, grazie a questo accorgimento anche chi, facendosi figo con gli amici, travolto dal troppo entusiasmo non rischierà di tagliare in 2 la patata, che non la renderà meno buona ma vi costringerà a cambiare ricetta !
 Ricetta Patate Hasselback
Una volta terminate tutte le incisioni non rimanete delusi dal risultato, le patate si apriranno in cottura, quello che dovete fare è avere fede nelle vostre qualità di Griller, nella vostra fame e nelle ricette di GRIGLIARE DURO.
Spennellate le patate con olio (i più gordi sappiano che può essere usato anche il burro), spolverate con sale, pepe e paprika ed eventualmente strofinate uno spicco d’aglio se vi piace il sapore.
Ricetta Patate Hasselback

COTTURA

Leggi anche:

Accendere il barbecue, la teoria del fuoco perfetto

Termometri: I migliori termometri e sonde per controllare la temperatura

 Come vedete fino a qui stiamo parlando di poche semplici operazioni e ora arriva la parte divertente…accendiamo il nostro BBQ preparandolo per una cottura indiretta e lo preriscaldiamo a 200°
Fate bene attenzione che la temperatura non scenda sotto i 180° altrimenti vengono pronte per la colazione !
Posizionate le patate lontano dalla fonte di calore e stappate una buona birra perchè lì dentro dovranno rimanerci per circa 60 minuti.
Quando le incisioni cominciano ad aprirsi come una fisarmonica è il momento di farcirle con le nostre fette di bacon precedentemente tagliate a pezzettini
(consigliamo di toglierle dal Barbecue per fare questa operazione in modo da non perdere troppo calore e non farcire in una qualche maniera presi dalla foga di cui sopra, anche perchè le patate come potrete immaginare sono BOLLENTI).
Ricetta Patate Hasselback
Quando mancheranno 10 minuti circa (come nella più cara delle tradizioni uno stuzzicadenti ci aiuterà a determinare il grado di cottura della patata) andrò a posizionare il cheddar e qui ci sono diverse scuole di pensiero, posso ricoprire l’intera patata con una fetta, posso farlo a pezzettini e sbriciolarlo sopra o posso infilarlo nelle incisioni come ho fatto per il bacon….si tratta solamente una questione estetica. 

SALSA ALLO YOGURT

Mentre sorseggiamo la nostra birra e attendiamo la cottura delle patate possiamo preparare la salsina di accompagnamento.
Noi abbiamo scelto una delicata salsa di yogurt che si prepara in maniera rapida e veloce mescolando lo yogurt greco, abbiamo scelto questo per la sua consistenza, un cucchiaio di olio EVO, erba cipollina sminuzzata, 1 cucchiaio di succo di limone , sale e pepe QB.
Quando le patate saranno pronte le serviremo in un piatto versando sopra un cucchiaio di salsa allo yogurt.
Ecco una preparazione facile , buona ma soprattutto che lascerà a bocca aperta i commensali

Andrea, Grigliare Duro