spazzola per barbecue

Spazzola per Barbecue | Per una pulizia totale della tua griglia

Se cerchi una spazzola per barbecue, in questa guida troverai tutte le informazioni che ti servono per fare una scelta corretta.

La manutenzione del barbecue è una fase a dir poco essenziale. Anche se può portare via tempo ed energie, è indispensabile per poter mantenere al 100% la funzionalità del tuo bbq. Questa regola può essere ovviamente applicata anche alla griglia, ed ecco che la spazzola può diventare una delle tue migliori amiche. Ti consente infatti di rimuovere tutti quei residui di carne che, accumulandosi, rischierebbero di rendere decisamente poco igieniche le tue grigliate. Se ti interessa scoprire maggiori informazioni su questo accessorio per barbecue, non devi fare altro che proseguire con la lettura!

I vantaggi della spazzola per barbecue

Come ti abbiamo anticipato poco sopra, la griglia di ogni barbecue richiede la massima attenzione, soprattutto in sede di pulizia e non solo di mantenimento. Può diventare un’operazione complessa e sfiancante, se non si usano gli accessori giusti, ed ecco perché una spazzola costruita ad hoc dovrebbe avere delle caratteristiche ben precise. La somma di queste peculiarità ti metterà a disposizione uno strumento dai mille vantaggi, utilizzabile anche con le griglie in ghisa.

Nello specifico, la tua griglia potrà durare per anni senza danneggiarsi, e ovviamente le grigliate su una superficie tirata a lucido come uno specchio avranno tutto un altro sapore. Potrai infatti mantenere il gusto originale dei cibi che cuocerai, senza contaminarli con i sapori degli alimenti cotti in precedenza. Un esempio concreto? Il pesce, davvero letale quando i suoi rimasugli non vengono eliminati a dovere.

Un altro vantaggio concreto della spazzola per pulire il barbecue è il seguente: quando userai di nuovo il bbq, la produzione di fumi verrà limitata al minimo sindacale. Non essendoci residui di cibo vecchio sulla griglia, il calore e il fuoco non avranno nulla da carbonizzare.

Quali caratteristiche dovrebbe avere?

La spazzola per barbecue disponibile sullo shop di GrigliareDuro può essere considerata come una delle migliori in circolazione, se si parla di quelle manuali. Si tratta infatti di un prodotto 3 in 1, con diverse funzionalità a tua disposizione. Potrai usarla per spazzolare la superficie della griglia, togliendo anche i residui più difficili e bruciati, oppure girarla e usarla a mo’ di raschietto, per via della spatola in metallo presente nella struttura. I due piccoli raschietti ad uncino, invece, ti daranno la possibilità di pulire con una precisione eccezionale ogni barra della griglia, comprese quelle in ghisa.

Naturalmente è importante che siano presenti alcune caratteristiche specifiche, per una questione di efficacia nonché di durevolezza della spazzola nel tempo. Per prima cosa, il nostro consiglio è di scegliere un accessorio con un manico solido e con un’impugnatura ergonomica. La struttura dovrebbe essere realizzata interamente in acciaio inox, come sempre per una questione di robustezza, ma anche per via dell’elevato grado di igiene che questo metallo riesce a garantire. Una spazzola in acciaio inossidabile, inoltre, è molto più semplice da pulire e ovviamente non teme l’acqua, quindi non rischia di arrugginirsi!

Se cerchi delle alternative più economiche ma meno durevoli, ci sono anche le spazzole con manici in legno o in plastica. A proposito di manico: conta anche la sua lunghezza, che dovrà essere adatta per usare la spazzola raggiungendo anche gli angoletti più nascosti del tuo bbq. Oltre alla lunghezza complessiva bisogna verificare anche la larghezza e la lunghezza della spazzola senza calcolare il manico. L’accessorio disponibile su GrigliareDuro ha una lunghezza totale di 45 cm, una lunghezza della spazzola pari a 17 cm, e infine una larghezza del raschietto frontale corrispondente a 7 cm.

Un altro fattore che devi sempre considerare, prima di comprare la tua prossima spazzola per barbecue, riguarda le setole. Innanzitutto, proprio come la struttura in generale, dovrebbero essere robuste e progettate per durare nel tempo. In parole povere, un buon prodotto non le perde strada facendo, consentendoti di contare su un accessorio in grado di mantenere sempre al top le proprie performance in sede di pulizia della griglia. Conta molto anche il numero di file di setole, che generalmente nei modelli migliori arriva a 3 in totale. Più sono numerose, più la spazzola sarà in grado di addentrarsi ovunque!

Spazzola manuale o elettrica?

Hanno un prezzo simile, ma caratteristiche diverse, e soprattutto riescono ad andare incontro ad esigenze differenti. Con le spazzole manuali per barbecue potrai pulire la griglia con una precisione da record, eliminando ogni possibile residuo alimentare. Di contro, dovrai impiegare un po’ di olio di gomito e di forza, per raspare efficacemente le barre della griglia, e ti servirà più tempo (comunque ben speso).

Con le spazzole elettriche i vantaggi e gli svantaggi si invertono: in sintesi, farai una fatica quasi pari a zero e ridurrai i tempi, ma non otterrai mai la medesima precisione. Altri vantaggi delle spazzole manuali? Sono decisamente più flessibili, e quindi ti permettono di arrivare davvero ovunque, hanno delle setole più grandi e ovviamente non consumano batterie (e l’ambiente ringrazia).

A nostro avviso le spazzole di tipo elettrico sono indicate per le persone che hanno problemi alle articolazioni del polso, o per chi ha poca forza nelle braccia. In tutti gli altri casi, la spazzola manuale risulta molto più precisa ed efficace, e in fondo quello è il suo scopo: permetterti di pulire alla perfezione il tuo bbq, e pazienza se impiegherai un po’ più di tempo del previsto!

Altre informazioni da conoscere

Di norma la pulizia del barbecue dovrebbe avvenire sia prima, sia dopo l’utilizzo, in special modo se si parla della griglia. La spazzola riesce a rendere al meglio su superfici calde, quindi subito dopo aver cotto la carne o qualsiasi altro alimento. Vuoi un suggerimento? Metti un recipiente pieno d’acqua dentro il bbq e aspetta che inizi a generare vapore: questo ammorbidirà i residui di cibo sulla griglia, consentendoti di toglierli con grande facilità.

Infine, in certi casi è possibile trovare dei set per barbecue che includono anche le spazzole. Spesso, però, queste ultime sono di qualità non eccelsa, e di certo non hanno tutte le caratteristiche viste oggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Table of Contents

Ci trovi anche qui
Sei alla ricerca della miglior carne direttamente a casa tua?

Grazie alla collaborazione con carnescelta.it potrai acquistare gustosissimi tagli di carne!

Utilizza il coupon ATUTTAGRIGLIA10 per avere uno sconto del 10% sul tuo primo ordine

IN REGALO

Ricevi subito via email 3 video lezioni tratte dalla nostra Academy e una ricetta a settimana, per sempre

Ultimi Articoli
Sei alla ricerca della miglior carne direttamente a casa tua?

Grazie alla collaborazione con carnescelta.it potrai acquistare gustosissimi tagli di carne!

Utilizza il coupon ATUTTAGRIGLIA10 per avere uno sconto del 10% sul tuo primo ordine