Perchè scegliere Il Barbecue a Carbonella

La scelta del barbecue è un passo importantissimo che definirá la nostra identitá di Griller

E’ un aspetto che molto spesso rappresenta un dilemma esistenziale per chi si approccia al meraviglioso mondo della griglia, anche perchè molto spesso è difficile reperire informazioni adeguate, quindi voglio provare a fare un po’ di chiarezza sul perché scegliere una tipologia di barbecue piuttosto che un’altra.

In questo articolo vi vogliamo dare dei consigli su come fare a scegliere il barbecue a carbonella perfetto per voi!

Innanzitutto perché dovrei scegliere una barbecue a carbonella con il coperchio piuttosto che una griglia aperta?

I Barbecue con coperchio invece sono quei dispositivi che vi permettono di entrare nella dimensione delle cotture indirette, quelle per intenderci che trasformano una normalissima griglia in una sorta di forno, dandovi la possibilità di ampliare i vostri orizzonti culinari e osare con preparazioni spettacolari.

Tipologie di Barbecue a Carbone con Coperchio

Le tipologie di barbecue a con coperchio sono sostanzialmente due: Quadrati e Tondi

La differenza tra le 2 forme incide principalmente sulla circolazione del calore, risultando per ovvi euclideici motivi più omogenea in un barbecue sferico piuttosto con in uno parallelepipededoidale (mah…si dirà così?)

Sicuramente i piú famosi barbecue sferici sono quelli della Weber dove abbiamo scritto un articolo che parla di tutta la gamma a carbone ma anche i barbecue della Outdoorchef e Dancook sono molto validi pur essendo un pochino meno famosi.

Per quanto riguarda invece i barbecue a carbonella con coperchio rettangolari a farla da padrone é sicuramente il Tepro Toronto e di conseguenza tutti i modelli copia che ne sono derivati. Se non conoscete questo prodotto andate a leggervi il nostro articolo (clicca Qui).

Funzionalitá e caratteristiche

Per quanto riguarda le funzionalità possiamo dire essere identici salvo che spesso quelli rettangolari sono un po’ l’anello di congiunzione tra griglia classica e barbecue disponendo infatti di accessori che permettono la regolazione dell’altezza delle braci e un comodo accesso alle stesse, cosa che invece i bbq sferici non permettono mai.

Entrambi comunque sono barbecue super versatili che permettono di fare cotture indirette a diverse temperature, dal roasting (150/250 gradi) al Low&Slow (110-130°) … il 140 è sfigato e non lo vuole nessuno!

Per questi 2 tipi di cottura è indispensabile lavorare a coperchio chiuso e le caratteristiche principali di cui tener conto sono:

ROBUSTEZZA: siamo sempre lì, i materiali di qualità ci risparmieranno parecchie interrogazioni parlamentari al creatore anche se lavorando perl più a temperature più miti rispetto ad una griglia per cottura diretta sarà sufficiente uno spessore di 1.5-2mm

ACCESSORI:

  • Ventole di Aereazione: Regolare l’aria in entrata e in uscita vi permetterà di stabilizzare in maniera ottimale la temperatura nella camera di cottura, di avvolgere con un calore costate la carne al suo interno e di far respirare a dovere le preparazioni durante le affumicature

  • Termometro sul coperchio: anche se non è campione del mondo di affidabilità e precisione un termometro sul coperchio torna sempre utile per capire indicativamente se il carbone si sta spegnendo o se sta trasformando il kettle in una protostella

  • Cesto raccogli cenere comodo, capiente e di facile accesso per la pulizia

VIZIOSITÁ: un Plus potrebbe essere la possibilità di usare altri accessori per pimpare il BBQ

  • accessorio per pizza

  • Slower

  • Stacker e prolunghe varie per poter grigliare per interi eserciti con un solo BBQ e moltiplicare il godimento

  • supporto per girarrosti

Scegliere Il Barbecue a Carbonella : Vantaggi di una griglia a carbone

  • Il Fascino del fuochista:  Rendere la carbonella pronta per la carne è una missione , se la porti a termine tutti ti ameranno, è un lavoro duro ma ti renderà un eroe.
  • Gusto delle pietanze grigliate con un barbecue a carbone
  • Costo basso di un barbecue a carbone: Un barbecue non di marca per iniziare te lo porti a casa con 100 euro circa.
  • Comodità di trasporto: Alcuni barbecue a carbone possono essere smontati e trasportati facilmente

Scegliere Il Barbecue a Carbonella : Svantaggi di una griglia a carbone

  • Il fumo: il problema numero uno della carbonella è il suo fumo nero iniziale, che sporca i muri e fa incazzare i vicini
  • Sporco: il carbone sporca, vestiti, mani, è un lavoro sporco. Un lavoro da duri
  • Pulire la griglia: la griglia a carbone va pulita ogni volta per bene ed è sempre un lavoraccio
  • Tempi di accensione: la carbonella non e immediata nell’accensione come il gas. Bisogna preparare il set up e attendere 2o minuti circa prima che sia accesa per bene prima di grigliare
  • Controllo costante della carbonella: Se dovete fare grigliate bibliche dovrete imparare a gestire il carbone in modo che duri tutto il tempo. Le prime volte non sará un gioco da ragazzi e bisognerá fare un po’ di pratica.

Se hai comprato un barbecue a carbonella e vuoi imparare tutto quello che serve per Grigliare Duro dai un occhio al nostro corso Da Zero a Griller, inserisci la mail qui sotto e guarda i video gratis. Clicca qui per tutte le info sul corso

Segui le nostre ricette!

Condividiamo sempre ricette e consigli sulla nostra pagina facebook, abbiamo un gruppo FB con piu’ di 9000 appassionati. Ci trovi anche su Instagram e YouTube

Se poi vuoi ricevere ogni settimana e gratuitamente delle ricette e dei coupon di sconto da partner di produttori che ogni tanto offrono coupon ai lettori, iscriviti alla nostra newsletter!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

A tutta Griglia | Grigliare Duro
Logo