Weber Pulse

Weber Pulse | La linea di barbecue elettrici intelligenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su print

La Weber Pulse è una linea di barbecue elettrici di ultima generazione, smart e davvero ricca di sorprese.

Sono barbecue elettrici, ma possono essere paragonati a delle uova di Pasqua. Più che altro per via delle tantissime sorprese che nascondono, considerando che la linea Pulse della Weber è una delle più tecnologiche attualmente in circolazione. Ci troviamo infatti di fronte a bbq elettrici particolarissimi e quasi unici nel loro genere, per via della presenza di una tecnologia nota come iGrill. Una tecnologia che li rende intelligenti, con la possibilità di connetterli allo smartphone tramite modulo Bluetooth integrato, scaricando e installando l’app iGrill Weber.

Curioso di scoprire come funzionano? Leggi le caratteristiche e le nostre recensioni!

La tecnologia iGrill al servizio delle grigliate

Per prima cosa, conviene immediatamente chiarire cos’è e come funziona la tecnologia iGrill. Si tratta di un sistema che consente agli utenti di collegare il proprio telefonino al barbecue (una regola che vale sia per il Weber Pulse 1000, sia per il Weber Pulse 2000). Una volta connesso, si può usare lo smartphone per modificare le temperature di cottura del grill, scegliendo fra una vasta gamma di opzioni preimpostate. Nello specifico, la temperatura potrà essere gestita sia in base al tipo di carne da grigliare, sia in base al grado di cottura che preferiamo.

Non si finisce qui, perché la tecnologia iGrill è spettacolare anche in termini di precisione del controllo della temperatura. Il merito stavolta appartiene al termometro interno, che è in grado di valutare con il massimo dell’efficienza le temperature delle bistecche. Una volta che la carne avrà raggiunto il livello di cottura che abbiamo impostato, ci penserà il bbq a dircelo, inviando direttamente sul cellulare una notifica push. È chiaro che si tratta di un sistema estremamente comodo per i pit master, dato che permette di godersi il giardino e la compagnia senza dover controllare ogni cinque minuti la situazione!

Weber Pulse 1000 e 2000: quali sono le differenze?

Naturalmente esistono altre caratteristiche che rendono speciali i prodotti della linea Pulse della Weber, come la presenza delle griglie in ghisa smaltata. Anche la potenza del motore non scherza, considerando che entrambi gli apparecchi hanno un wattaggio pari a 2.200 W. In realtà sia il 1000 che il 2000 posseggono più o meno le stesse caratteristiche, come ti abbiamo spiegato nella nostra guida sui migliori barbecue elettrici della Weber, ma le differenze ci sono e sono molto importanti.

  • Numero di termostati e zone di cottura: il 1000 ha una sola zona di cottura, con un singolo termostato per regolare le temperature. Il Weber Pulse 2000, invece, non lascia ma… raddoppia, con 2 zone di cottura separate e 2 termostati indipendenti per la gestione del calore. In sintesi, sarai libero di selezionare una temperatura diversa per ogni area!
  • Dimensioni della griglia: la seconda differenza la troviamo misurando le dimensioni delle griglie. Il Weber Pulse 1000 monta due griglie da 41 x 31 centimetri, mentre il 2000 è più grande, date le sue misure da 49 x 39 centimetri. Volendo azzardare qualche calcolo, il 1000 ha una superficie di cottura ideale per grigliare fino a 4 bistecche medie, mentre con il 2000 si arriva a 6 (o a 4 più grandi).

Questo può essere considerato un rapidissimo identikit dei due modelli della linea Pulse della Weber, giusto per introdurre e per chiarire cosa distingue i due apparecchi e per quale motivo il Pulse 2000 costa di più. Se desideri scoprire ogni loro virgola, invece, ti conviene leggere le recensioni qui di seguito!

Recensione Weber Pulse 1000

Iniziamo dal modello “base” della gamma Pulse della Weber, ovvero quello con una sola zona di cottura e un singolo termostato per regolare la temperatura. Naturalmente ha un modulo Bluetooth integrato, quindi – grazie alla tecnologia iGrill – ti dà la possibilità di connetterlo allo smartphone e di sfruttare l’omonima app. La gestione delle temperature può dunque avvenire in due modi: o tramite l’applicazione, oppure tramite la manopola frontale, con un comodo display LED situato accanto.

Le dimensioni della griglia, come ti abbiamo accennato, sono pari a 41 x 31 cm e sono adatte per la cottura di 4 bistecche medie. Essendo in ghisa smaltata, offrono delle prestazioni favolose con la carne, dato che la cuociono in maniera omogenea rigandola e senza farle perdere i succhi. Ritornando alle temperature, considera che queste ultime vengono controllate elettronicamente, il che garantisce un livello di precisione eccelso.

La potenza del motore è pari a 2.200 watt, e la serpentina riscaldante può essere smontata: in sintesi, la fase di pulizia non risulta affatto complessa, tutt’altro. Quali sono le altre caratteristiche da sottolineare? La cottura avviene tramite micropulsazioni, in modo tale da evitare i picchi di calore improvvisi, stabilizzando così le temperature sul livello deciso dall’utente. La potenza elevata del motorino, invece, garantisce un riscaldamento particolarmente rapido della griglia, e si tratta di un ulteriore vantaggio da specificare.

Inoltre, c’è un vano per inserire una leccarda in alluminio, che ha ovviamente il compito di raccogliere i grassi che coleranno durante la cottura (la griglia ha un foro al centro). A nostro avviso il Weber Pulse 1000 è un gioiello, ma che ha comunque i suoi limiti, dettati soprattutto da una misura della superficie di cottura non molto ampia. Un problema risolvibile optando per il Pulse 2000!

[Controlla disponibilità e prezzi]

Recensione Weber Pulse 2000

Eccoci di fronte al vero capolavoro della Weber, una macchina praticamente perfetta e del tutto priva di difetti. Si parte ricordando che qui troviamo una griglia più ampia, con misure pari a 49 x 39 centimetri, quindi si risolve l’unico vero limite del Pulse 1000. Le due griglie sono come sempre realizzate in ghisa, e smaltate con uno strato di porcellana, cosa che le rende molto più resistenti e semplici da pulire, oltre che antiaderenti.

Weber Pulse 2000 - Barbecue Elettrici, Nero, 2.2 kW
  • Tipo funzionamento: elettrico
  • Con coperchio
  • Potenza massima: 2000 W
  • Adatto per uso quotidiano

L’altro grandissimo vantaggio riguarda la presenza di due zone di cottura indipendenti, con due termostati separati e gestibili grazie alle due apposite manopole. Questo extra ti permette ad esempio di utilizzare due metodi di cottura diversi in simultanea, impostando temperature differenti nell’area destra e in quella sinistra. Si tratta di una particolarità unica nel suo genere, che di fatto trasforma il Weber Pulse 2000 in un barbecue elettrico 2 in 1.

Per farti un esempio concreto, potresti sfruttare questa opzione per mixare la cottura indiretta e quella diretta, in un solo colpo. Le griglie in ghisa smaltata sono ideali per la cottura della carne, soprattutto per ottenere una perfetta reazione di Maillard nelle bistecche. Anche in questo caso troviamo un motore da 2.200 watt, con una griglia che si riscalda in maniera davvero veloce, e con un indicatore che lampeggerà fino a quando il grill non sarà entrato in temperatura.

Non manca ovviamente la possibilità di collegare il termometro al pannello frontale, per ottenere un controllo della cottura della carne eccezionale e precisissimo. Per quanto concerne il sistema che provvede alla raccolta dei grassi, il Weber Pulse 2000 sfrutta – come il “fratello minore” – il cassetto con inserimento della leccarda usa e getta. Il nostro parere? Se puoi investire una cifra elevata, e se desideri un bbq elettrico davvero top gamma, sul mercato non troverai mai di meglio!

[Controlla disponibilità e prezzi]

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su print
We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Table of Contents

Ci trovi anche qui
In evidenza
Ultimi Articoli
A tutta Griglia | Grigliare Duro
Logo