3 Ricette per preparare le ostriche alla griglia

In questo articolo ti spieghiamo 3 ricette per preparare le ostriche alla griglia in modo rapido e veloce, ricette per una grigliata dal gusto eccezionale!

Ci sono serate in cui la cena è solo un tassello di un’articolata strategia di conquista ma quando sei un invasato del barbecue grigliare è l’unica scelta possibile e allora vai tranquillo che ti aiutiamo noi nella tua opera di seduzione.

In questo articolo ti spieghiamo 3 ricette per grigliare le ostriche in modo rapido e veloce e ognuna di queste ricette renderera’ la tua grigliata spettacolare!

Preparazione delle ostriche alla griglia

La prima parte del procedimento è uguale per tutte e consiste nell’ apertura delle bivalvi è un operazione che richiede un minimo di attenzione, pena farsi parecchio male.

L’ attrezzatura ideale prevede un coltello specifico per ostriche;

In mancanza di tale attrezzo è possibile utilizzare un coltello da cucina dotato di buona punta da inserire nel punto di giunzione posteriore dell’ ostrica.

Iniziamo con la ricetta e vediamo insieme le tre varianti

 

3 Ricette per preparare le ostriche alla griglia

Andrea, Grigliare Duro
Ci sono serate in cui la cena è solo un tassello di un’articolata strategia di conquista ma quando sei un invasato del barbecue grigliare è l’unica scelta possibile e allora vai tranquillo che ti aiutiamo noi nella tua opera di seduzione.
5 da 1 voto
Preparazione 30 min
Cottura 10 min
Tempo totale 40 min
Portata Aperitivo
Cucina Mediterranea
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 24 Ostriche

Variante 1

  • 1 Bottiglia di vino bianco fruttato e corposo come la Falanghina o il Greco di Tufo o un Traminer
  • Olio Evo
  • Prezzemolo
  • Spog RubGrigliare Duro

Variante 2

Variante 3

  • 6 cucchiai Besciamella
  • 2 cucchiai Grana padano o parmigiano reggiano (senza razzismo quello che preferite!)
  • pangrattato
  • burro
  • olio EVO
  • prezzemolo
  • Limoni
  • Spog RubGrigliare Duro

Istruzioni
 

  • Apriamo le ostriche:
    Afferrate l'ostrica tenendola con un mano facendo attenzione a fissare entrambe le valve e mantenendo la parte piatta verso l'alto. Con un coltello apposito cercare un punto di debolezza nella giunzione laterale infilandovi la punta.
    Ruotate il coltello di 90° separando le valve
    Fate scorrere il coltello sul “tetto” dell’ ostrica per staccarla dal peduncolo superiore
    Apritela
    Separate la due parti e staccate con il coltello la parte del mollusco attaccata alla valvola superiore.
    Se riuscite mantenete quanto più liquido interno possibile.
  • VARIANTE 1
    Preparate un pinzimonio con olio, un ciuffetto di prezzemolo e una spolveratina di Spog Rub Grigliare Duro. Spennellate le ostriche.
    Mettetele sulla griglia in cottura diretta con un fuoco molto intenso e riempitele di vino bianco.
    Tempo 5 minuti e saranno pronte per essere servite.
    Le accompagniamo con il vino avanzato e magari con una patata al cartoccio.
  • VARIANTE 2
    inserite all’ interno dell’ostrica una piccolissima noce di burro (circa 1gr ) ed adagiatele sulla griglia per una cottura diretta ad una temperatura medio intensa come nella prima variante.
  • Attendete che il burro si sciolga e non appena inizia a sfrigolare toglietele dalla griglia e servitele.
    Possono essere mangiate così o condite con un pizzico di Spog Rub Grigliare Duro ed una spruzzata di limone. 
    Consiglio di accompagnarle con del pane leggermente scottato sulla griglia.
  • VARIANTE 3
    Preparate la farcitura mescolando insieme besciamella, formaggio, burro, pangrattato e il Rub
    Farcite bene le Ostriche.
    Quest'ultima ricetta prevede invece una cottura indiretta quindi impostate il vostro barbecue ad una temperatura di 180°.
    Controllare la temperatura interna e' fondamentale, trovi sonde per controllare la temperatura a 6 euro su Amazon, in questo articolo discutiamo dei migliori termometri per il barbecue.
Mettete le ostriche lontano dalle braci, lasciatele cuocere 10 minuti ,saranno pronte appena il pangrattato avrà raggiunto un colore dorato.
Servire calde accompagnate con uno spicchio di limone.
Che ne pensi di questa ricetta?Facci sapere cosa ne pensi!

Con queste 3 ricette non vi garantiamo che la missione di conquista raggiungerà il suo obiettivo…ma chi ben comincia!!!!!

 

Andrea, Grigliare Duro

per questa ricetta ringraziamo Margherita Cantoni del gruppo GRIGLIAREDURO CREW che ci ha dato lo spunto per le ostriche al burro e le foto della preparazione, vincendo così una maglietta Grigliare Duro!

E tu non fai ancora parte del gruppo? Unisciti a piu’ di 6000 appassionati che ogni giorno si scambiano consigli su BBQ e grigliate!

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Vota questa ricetta




A tutta Griglia | Grigliare Duro
Logo