Maialino allo spiedo aromatizzato al mirto | Piu’ facile a farsi che a dirsi

Dalla Sardegna con Furore il maialino allo spiedo aromatizzato al mirto, una roba talmente morbida e succosa che grazie alla cotenna croccantina potreste servirla come dolce al posto della Creme Brulè !

La preparazione di un maiale arrosto è molto semplice ma piuttosto lunga perchè il maialino richiede il suo tempo, la carne deve cuocere lentamente per rimanere morbida e la cotenna si deve asciugare a sufficienza perchè diventi croccante ma con un buon girarrosto elettrico l'unica cosa che dovrete fare durante la cottura del maialino allo spiedo sarà quella di rimanere iptonitizzati dalla danza sinuosa del maialino.

Il girarrosto elettrico, quando la tecnologia ti cambia la vita

Nessuno vuole togliere il fascino imperioso di un uomo che sta sveglio tutta la notte girando a mano uno spiedo da 10 kg mentre tracanna 3 bottiglie di mirto. Ma se come noi vuoi tracannarti 3 bottiglie di mirto mentre lo spiedo fa il suo lavoro, allora devi puntare a qualcosa che faccia questo sbattimento al posto tuo.

Abbiamo provato in un parco all'aperto il girarrosto COiDORi, funziona anche in assenza di una presa elettrica tramite il classico powerbank dei cellulari, ne abbiamo parlato in questo articolo e c'e anche un gruppo d'acquisto per acquistarlo a prezzo scontato

COiDORi

Compra un girarrosto elettrico che funziona con power bank

Ingredienti Maialino allo spiedo Aromatizzato al Mirto

Preparare un maiale allo spiedo necessita di pochi ingredienti

  • 1 Maialino intero da circa 9 kg
  • 100 gr strutto
  • 1 cespuglio di foglie di mirto (so che non cresce esattamente nei campi dietro casa, in mancanza del mirto per dargli sapere potete usare le erbe aromatiche che avete a disposizione)
  • Un girarrosto elettrico

Maiale allo spiedo : Ricetta

Considerate che  un maialino intero impigherà circa 6-7 h di cottura, eventualmente potete farvelo tagliare a metà dal macellaio e dimezzare i tempi di cottura, soprattutto se la voracità dei commensali non sarà sufficiente a mangiarlo tutto

Sale grosso e cotenna

Importante prima di iniziare: cospargete di sale grosso la cotenna, questa operazione aiuterà la cotenna a perdere liquidi e a diventare croccante

Maialino allo spiedo : Preparazione

Infilzate il maialino sullo spiedo in modo che sia bello stabile e bloccatelo con i fermacarne (noi li avevamo dimenticati a casa quindi ci siamo dovuti arrangiare come nella più classiche delle grigliate nei parchi)

Se non avete ancora uno spiedo approfittate del gruppo di acquisto dei girarrosti marchiati GRIGLIARE DURO che funzionano con il POWERBANKING messi a disposizione da ALLEGRI GIRARROSTI

Ora non dico che il più è fatto ma in pratica non dobbiamo far altro che preparare una bella brace  viva e far partire il girarrosto, eventualmente per dargli un po' di fumo potete mettere a lato un ceppo di legna che piano piano brucerà durante la cottura

Ora vi mettete comodi e lasciate che il girarrosto faccia il lavoro sporco!

Quando siamo a circa 3/4 della cottura cospargiamo di strutto la cotenna

 

Temperature

Raggiunta a T interna di circa 70° e ottenuta una cotenna bella croccante potete togliere il maialino dallo spiedo, mettetelo su un tagliere e tagliatelo in pezzi di dimensioni medio piccole.

Controllare la temperatura interna e' fondamentale, trovi sonde per controllare la temperatura a 6 euro su Amazon, in questo articolo discutiamo dei migliori termometri per il barbecue.

Il tocchetto finale

Poi mischiate il cespuglio di mirto con la carne e lasciate riposare per 15 minuti in modo che ne asssorba il profumo.

Queste e altre ricette nella nostra newsletter e nel gruppo facebook Grigliare Duro Crew

Andrea, Grigliare Duro